Il sito di Blu Nautilus dedicato a mercati, sagre e feste su area pubblica

Mercantinpiazza, il sito di Blu Nautilus dedicato a mercati, sagre e feste su area pubblica

Data evento

Dal: 25/09/2021
Al: 26/09/2021

Orari

9/22

Luogo

Santarcangelo Centro

Totale Espositori

circa 200

Altre informazioni

Enti Promotori

Settori Commerciali

Ambulanti, animali, alimentazione tipica e naturale, artigianato, verde

Attrazioni

Mostre, animazioni, visite guidate

Sponsor

https://www.romagnabanca.it/

Iscriviti alla NEWSLETTER

Disposizioni Anticovid 19

La Cipolla nel Piatto

L'inferno nella Grotta

Iniziative Cinofile

Programma sintetico

Eventi ed attrazioni in fiera

LA PICCOLA FIERA
Anche quest’anno, ritorna la tradizionale Fiera di San Michele; come nel 2020 sarà in formato ‘Piccolo’, per consentire tutte le misure di contenimento del virus: meno banchi, più spazi liberi, controlli sugli assembramenti e l’uso delle mascherine. Quest’anno, per maggiore sicurezza, si aggiunge l’obbligo del Green Pass che potrà essere oggetto di controllo in Fiera, non agli ingressi.
Sarà comunque la Fiera della ripresa dopo le restrizioni dei mesi passati. Si spera anche che possa essere solo la prima delle manifestazioni commerciali che sono la tradizione e il vanto di Santarcangelo. Grazie all’impegno di Comune, organizzatori, operatori e visitatori, e, perché no, sotto la protezione del Patrono, questa 649a edizione segnerà l’inizio di un ritorno ad un autunno normale. Buona Fiera a tutti!

CITTASLOW E PLASTIC FREE
Domenica 26 settembre è la 12a Cittaslow Sunday, la giornata mondiale dedicata alle piccole città che propongono un nuovo concetto del vivere, del produrre, del consumare basato sulle “qualità lente”e sostenibili. Il movimento delle Città Slow è nato nel 1999 ed ora nel mondo se ne contano 216, in 30 stati; in Italia sono 84. Santarcangelo è nell’associazione dal 2010.
Essere Cittaslow vuol dire riscoprire la propria identità e la Fiera di San Michele ben rappresenta il legame con la storia, la tradizione e l’identità della nostra città.
In sintonia con l’idea di città sostenibile, il Comune di Santarcangelo si conferma plastic free: già da due anni per questa fiera sono vietate le stoviglie di plastica usa e getta e si promuovono quelle biodegradabili e compostabili.

RICORDANDO LA LIBERAZIONE
Il 24 settembre ricorre il 77° anniversario della Liberazione di Santarcangelo. Il Comitato Cittadino Antifascista, che vede il coordinamento del Comune e la partecipazione di Scuole ed Associazioni, tra cui l’ANPI, ha predisposto un interessante programma d’iniziative che precedono o coincidono con i giorni di Fiera. S’inizia con le celebrazioni istituzionali di venerdì 24 settembre: alle ore 9.30 sotto al porticato del Municipio viene inaugurata una targa di intitolazione della sezione ANPI alla partigiana Alba Mini, a cura dell’Amministrazione Comunale e dell’ANPI di Santarcangelo.
Si continua sabato 25 settembre: alle ore 10, parte dal Municipio la Passeggiata Chiaccherata intitolata “ Gli eroi della Resistenza”: i volontari dell’ANPI guideranno i partecipanti in un percorso dedicato ai luoghi della Resistenza, sulle tracce di quelle persone che con il loro coraggio e le loro azioni hanno contribuito alla Liberazione della città dal nazifascismo. La passeggiata visiterà anche le Ex Carceri Mandamentali e si concluderà presso la Pro Loco. La partecipazione è gratuita ma si consiglia l'iscrizione tramite il sito del Comune. L’iniziativa rientra nel Progetto “Sprigionati” dedicato al recupero delle Ex - Carceri
Le celebrazioni si concludono sabato 25 alle ore 21 al Lavatoio, dove sarà proiettato un documentario sui diritti umani, a cura dell’ANPI di Santarcangelo. Posti limitati.

IL RITORNO DEGLI ANIMALI
Dopo un anno di sospensione per la pandemia, alla Fiera di San Michele 2021 ritornano gli animali a cui sono dedicate diverse iniziative. Nell’Arena del Campo della Fiera, Tutto Zoo presenta una larga esposizione di canarini, cocorite, pappagallini ed altre specie. Anche in Via De Bosis trovate uccelli ed altri animali da compagnia, oltre ad acquari, gabbie, attrezzature e mangimi.
Un gradito ritorno sono i falconieri dell’Associazione ‘Le Ali della Terra’ di Chiaravalle (AN). Sabato 25, nel Campo della Fiera esporranno una decina di uccelli predatori, raccontando l’antica arte della falconeria, presente a Santarcangelo ai tempi dei Malatesta. Alle 17, annunciati da un piccolo corteo medievale del Gruppo Mons Jovis, i falconieri si sposteranno nello Sferisterio per dar vita ad una spettacolare dimostrazione di volo libero. Il pubblico potrà assistere seduto sui gradoni mantenendo il necessario distanziamento.

CANI, CHE PASSIONE
Quest’anno la presenza dei cani avrà una nuova veste, ancora più coinvolgente. Non ci sarà il tradizionale raduno ma uno spettacolare programma, ideato ed organizzato dai Gruppi Cinofili dell’UISP e dell’ANPS – Associazione Nazionale della Polizia di Stato. L’evento prevede due fasi distinte. Domenica 26 settembre, al mattino, allo Sferisterio, si svolgerà una Dimostrazione di Sport Cinofili, curati dal settore Nazionale Cinofilo UISP. A partire dalle 9.30, ogni mezz’ora, si succedono diverse discipline: Disc Dog, Agility, Ricerca Persone, Rally Obedience.
Al pomeriggio, alle 14.30 ci sarà una dimostrazione di IGP, per cani da Utilità e Difesa. Poi, dalle ore 15 si svolgerà il “Dogs on the Red Carpet Fashion Show”: una sfilata a premi per cani di ogni taglia, di tutte le razze, anche senza pedigree e meticci. Le iscrizioni si possono fare dalle 14 oppure on line ad Andrea – Cinofilia UISP: 331 403 6101, dopo le 17 o con un messaggio Whatts App.
Saranno presenti educatori e Istruttori cinofili, a disposizione del pubblico per domande e informazioni. Come sempre, per volere dell’AUSL, è vietato l’ingresso nel campo di gara ai cani non iscritti. Il pubblico potrà disporsi sui gradoni rispettando il distanziamento.

NELLA GROTTA
L’Arcangelo Michele è considerato il Patrono delle Grotte. Per questo, in occasione della Festa del Patrono, da anni si organizzano eventi per promuovere almeno alcune delle 150 grotte che percorrono il Monte Giove, su cui si appoggia Santarcangelo. Come nel 2020, però, ci sono limitazioni dovuti al Covid; per questo le iniziative sono concentrate solo nella Grotta Monumentale di Via Ruggeri, detta anche Grotta di San Michele.
Nei giorni di Fiera è visitabile: sabato 25, nei seguenti orari: al mattino: 10, 11 e 12; al pomeriggio: 16, 17, e 18.
Domenica 26, invece solo al mattino. Per le visite guidate occorre rivolgersi alla Pro Loco, in via Ruggeri, 5.
Inoltre, nella stessa Grotta sono in programma due eventi: sabato 25 settembre, Matteo Pignataro presenta “Ulissidi”, che vuol dire ‘affamati di viaggi’. Musica, performance, allestimenti ricreano una suggestiva atmosfera che fa sognare i viaggi e i viaggiatori, ispirandosi alla figura di Ulisse. Gli orari sono: alle 22 ed alle 23.
Domenica 26, sempre nella Grotta, la Fiera di San Michele in collaborazione con la Pro Loco, organizza “L’Inferno nella Grotta”, una visita guidata con letture dantesche con le voci di: Marco Giorgi, Stefano Stargiotti e Remo Vigorelli. È un viaggio alla scoperta del mondo sotterraneo; un omaggio a Dante nel suo 700° anniversario, con l’evocazione di tre famosi canti dell’Inferno. Partenze dalla Pro Loco, alle ore 16 e 17; costo € 5 a persona.
Per le visite e gli eventi, i posti sono limitati e solo con prenotazione alla Pro Loco: 0541 624270. Sono d’obbligo la mascherina ed il Green Pass.

LA CIPOLLA DELL’ACQUA
Settembre, tempo di cipolla; Cipolla dell’Acqua, naturalmente. Questa tipicità di Santarcangelo è ancora poco conosciuta, poco coltivata e dunque poco apprezzata. Eppure questo bulbo gustoso, da secoli fa parte dell’identità clementina, tanto da ispirare il soprannome tradizionale dei santarcangiolesi: ‘zvùléun’, (cipolloni). La Cipolla dell’Acqua è: tradizionale, a km. 0, dolce e digeribile, cruda e cotta.
Per valorizzare questo prodotto, la Fiera organizza, per il 6° anno, La Cipolla nel Piatto, un percorso tra i Ristoranti che inseriscono piatti a base di cipolla, con ricette della tradizione o create degli chef.
Undici gli esercizi che hanno aderito: Calycanto, Da Mario, Il Lavatoio Bistrot, L’Arcangelo, Osteria Da Oreste, Osteria La Sangiovesa, La Bosca, Ristorante Lazaroun, Ristorante Zaghini, Trattoria Dai Galletti, Trattoria del Passatore. L’elenco dettagliato dei piatti proposti apparirà su un pieghevole e sui social. L’iniziativa dura dal 24 settembre al 3 ottobre, ma alcune proposte rimangono nei menu fin che dura la cipolla. Bôna la Zvòla!

PER I BAMBINI
Diverse le iniziative dedicate ai bambini durante la Fiera. Il Centro per le Famiglie Valmarecchia.
Sabato 25 e Domenica 26 Settembre propone una fitta serie di laboratori per bambini da 18 mesi ai 7 anni, con orari diversi per fasce di età. Si svolgeranno in Via Battisti, davanti alla Pro Loco dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Per informazioni più dettagliate ed iscrizioni: 0541 624246 - www.informafamiglie.it - e-mail informafamiglie@vallemarecchia.it - fb Centro per le famiglie Valmarecchia.
Sempre per i bambini è la proposta “In Sella e sul Calesse”. Per due giorni, dalle ore 15 alle 18, in fondo al Campo della Fiera, il maneggio Prato Incantato invita i più piccoli a provare a cavalcare i pony. Mentre Simone Garattoni propone brevi percorsi su un calessino trainato da un pony. Infine, in Piazza L. Marini ritornano le Giostrine per Bambini.

IN BIBLIOTECA
La Biblioteca Comunale A. Baldini organizza, prima e dopo la Fiera, alcune iniziative dedicate ai ragazzi ed ai bambini. Giovedì 16 e 23 settembre, dalle 16.30 alle 18.30, propone un laboratorio di fotografia per ragazzi dai 13 ai 16 anni. Si chiama “Scatta la foto più bella” ed è condotto da Alan Zaghini, volontario del Gruppo ABS – Amici Biblioteca Santarcangelo. L’obiettivo è conoscere meglio le funzioni dello smartphone per scattare foto di qualità e renderle più belle.
Chi frequenta il laboratorio può partecipare con una foto al Contest, in cui vincerà il ragazzo che riceverà più voti sui social. La foto del vincitore verrà utilizzata per promuovere le iniziative del BiblioPride della Biblioteca Baldini e riceverà un buono da spendere all’IperCoop Ai Malatesta per materiale elettronico, scolastico. Sabato 2 ottobre ore 15, in Biblioteca è prevista la premiazione del Contest.
Dopo la Fiera, il 30 settembre, alle 16.30, per il BiblioPride, Settimana Nazionale delle Biblioteche, la Baldini propone “Letture sostenibili per un mondo migliore, letture animate sui temi dell’agenda 2030 (Acqua, Natura, povertà, diritti dei bambini,…) a cura delle lettrici volontarie del gruppo ReciprociRacconti. Per bambini dai 3 ai 10 anni (massimo 15 bimbi accompagnati da un genitore). Sempre in Biblioteca, continua sino al 29 settembre la mostra di pittura Santapoesia di Gianluigi Toccafondo, allestita in occasione del Cantiere Poetico.

AI MUSEI
Domenica 26 settembre, in occasione della Fiera, il Musas, Museo Storico di Santarcangelo, organizza una “Passeggiata archeologica dai Cappuccini al Musas”; si tratta di una visita guidata itinerante, alla scoperta di luoghi e oggetti che raccontano la Santarcangelo più antica, dal villaggio villanoviano alle fornaci romane. A condurre l’escursione, nel tempo e nello spazio, sarà l’archeologa Alessandra D’Alba.
Sono previsti due turni di visita per gruppi di massimo 15 persone: alle 10 e alle 16 con una durata di un’ora e mezza. Il ritrovo è al Convento Cappuccini, l’arrivo al Musas, in Via della Costa, 26. Per accedere al Museo è richiesto il green pass. L’iniziativa è organizzata in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2021 e delle iniziative della rete museale Remus. Per iscrizioni: Segreteria Focus 0541 624703.
All’interno del Musas, sino al 26 settembre, sono ancora visitabili due mostre di pittura: “Dipinti” di Alessandro Sicioldr e “Automa” di Paolo Ventura, a cura dell’Istituto Musei Comunali e di Focus.
Nei giorni di Fiera, il Musas sarà aperto nei seguenti orari: sabato 25, dalle 16 alle 20; domenica 26, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 20.
A proposito di Musei, dopo la Fiera si festeggia un evento speciale: Riapre il MET - Museo Etnografico. Ultimati i lavori di ristrutturazione, il Museo sarà di nuovo visitabile. Tradizioni, fiere, teatro: l'eredità patrimoniale di Santarcangelo riapre per la sua comunità e per tutto il pubblico. L’appuntamento è per sabato 2 ottobre, dalle ore 16, al Museo Etnografico, in via Montevecchi, 41. Sono previste: Visite guidate, musica, degustazioni.

LA FESTA DEL PATRONO
La Fiera di San Michele 2021 celebra la 649a edizione documentata, come narrano gli editti Malatestiani del 1472.
La Festa di San Michele, patrono di Santarcangelo, cade quest’anno mercoledì 29 settembre. All’Arcangelo Michele sono dedicati: il nome stesso della Città, la Pieve Romanica, il quadro sull’altare principale della Collegiata e l’angioletto segnavento in cima al Campanone.
Per festeggiare il Patrono sono previste diverse iniziative, organizzate dalla Parrocchia della Collegiata: domenica 26, alle 20.45, è in programma il Concerto per San Michele con la cantante Paola Tiraferri accompagnata all’arpa da Lorenzo D’Alessio. In repertorio, arie di Verdi, Mascagni, Schubert, Bellini, Morricone. L’ingresso è a offerta libera, per finanziare i lavori di restauro della Chiesa. Mercoledì 29, alle 18, c’è la tradizionale Messa per San Michele.
Sempre il 29 settembre, alle ore 20.45, nell’Aula Magna dell’ITC Rino Molari, incontro pubblico su “Chiesa Collegiata: arte, storia e i lavori di restauro” organizzato dalla Parrocchia della Collegiata. Intervengono: il sindaco Alice Parma, Don Giuseppe Bilancioni, parroco di Santarcangelo, Franca Fabbri, docente alla Libera Accademia delle Belle Arti di Brescia, Mauro Ioli, direttore dei lavori di restauro, e Daniele Macrelli, economo della Parrocchia. Coordina Alessandro Zuccotti. L’incontro è aperto all’intera città, essendo la Collegiata un bene storico e artistico di tutti i santarcangiolesi. I posti sono limitati; le prenotazioni in Parrocchia: 0541626109. È obbligatorio il green pass.